logo PON grande

Oggetto: Avvio Programma Frutta e verdura nelle scuole 2019-2020.

Si comunica che il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo ha selezionato il nostro istituto per partecipare al programma “Frutta e Verdura nelle scuole”; tale iniziativa, promossa  dall’Unione Europea è svolto in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il Ministero della Salute, Agea, le Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano.

Il programma è rivolto ai bambini che frequentano tutte le sedi di scuola primaria per l’anno scolastico 2019 - 2020 e prevede la distribuzione gratuita dei prodotti di qualità certificati (D.O.P., I.G.P., Biologici), tenendo conto del carattere di stagionalità allo scopo di incrementare nei bambini il consumo dei prodotti ortofrutticoli, diffondere più corrette abitudini alimentari, sviluppare l’abitudine ad una nutrizione maggiormente equilibrata ed accrescere la consapevolezza dei benefici di una sana alimentazione.

.A questo scopo, l'obiettivo del programma è quello di:

  • divulgare il valore ed il significato della stagionalità dei prodotti;
  • promuovere il coinvolgimento delle famiglie affinché il processo di educazione alimentare avviato a scuola continui anche in ambito familiare;
  • diffondere l’importanza della qualità certificata: prodotti a denominazione di origine (DOP, IGP), di produzione biologica;
  • sensibilizzare gli alunni al rispetto dell’ambiente, approfondendo le tematiche legate alla riduzione degli sprechi dei prodotti alimentari.

Le misure di accompagnamento programmate dal Ministero hanno quale obiettivo prioritario quello di “informare” e sviluppare un consumo consapevole della frutta e della verdura, privilegiando la distribuzione del prodotto fresco. 

L’avvio delle distribuzioni è stato fissato per il giorno 9 gennaio 2020.

Data la varietà di prodotti è di fondamentale importanza, per garantire la salute dei piccoli, che i genitori segnalino la presenza di eventuali allergie o di intolleranze alimentari.

Ai docenti si chiede di vigilare con attenzione che durante la distribuzione dei prodotti siano garantite le norme igieniche a tutela dei bambini allergici e/o intolleranti.

Considerata la valenza educativa del progetto si chiede la massima collaborazione a tutti gli attori coinvolti: alunni, alunne, genitori, docenti, collaboratori scolastici.

Per maggiori informazioni le famiglie possono consultare il www.fruttanellescuole.gov.it

ed anche sui profili social dedicati: Facebook: frutta e verdura nelle scuole.